fbpx

Nuovo Peugeot Expert, uscito nel 2016, è stato ed è tuttora un grande successo per la casa. I motivi di questo successo sono svariati. Potete approfondirli in questo articolo sul nostro blog, dove abbiamo stretto il campo sulla gamma dei veicoli commerciali Peugeot. Qui invece andremo a vedere la sua evoluzione, insieme alle ultime novità proposte dal Leone, sempre in linea con la filosofia di innovazione e rispetto per l’ambiente: i veicoli commerciali elettrici!

In particolare ci occuperemo del Nuovo Peugeot e-Traveller e del Nuovo Peugeot Expert, il primo esemplare della gamma di furgoni elettrici che tra quest’anno e il 2021 rivoluzioneranno completamente la mobilità relativa ai mezzi commerciali.

NUOVO PEUGEOT e-EXPERT

Nuovo Peugeot e-Expert

Quando si parla di elettrico, la prima questione che si affronta di solito è sempre la stessa, l’autonomia.

AUTONOMIA PEUGEOT e-EXPERT

Il Nuovo Peugeot e-Expert in questo campo detiene alcuni primati. È in assoluto il primo veicolo commerciale elettrico di Peugeot, ed è anche il primo a disporre di una doppia offerta per quanto riguarda l’autonomia. Peugeot propone infatti ai suoi clienti due batterie diversificate, in base alle esigenze. La prima versione conta 50 kWh di capacità, in grado di assicurare un’autonomia di 230 km testata sul circuito WLTP. Questa batteria è disponibile per tutte e tre le versioni del Nuovo Peugeot e-Expert: Compact, Standard e Long.

L’altra scelta invece è rappresentata da una batteria più potente. 75 kWh di capacità, per un autonomia di 330 km in WLTP. Questa batteria può essere montata sulle versioni Standard e Long, ma non sulla Compact.

Come per tutti gli altri veicoli elettrici Peugeot, le batterie sono garantite per 8 anni o 160.000 km.

E’ possibile richiedere un preventivo per il Nuovo Peugeot e-Expert! Chiedi subito informazioni senza impegno!

VOLUME E DIMENSIONI DI CARICO NUOVO PEUGEOT e-EXPERT

Ecco un altro argomento “caldo” quando si tratta di veicoli commerciali in genere. Soprattutto pensando ai veicoli commerciali elettrici, il dubbio che il vano batterie possa rubare spazio alla capacità di carico è legittimo. Peugeot ha risolto in modo eccellente la questione, posizionando le batterie sotto il pianale senza incidere in alcun modo sullo spazio. In più questa soluzione ha il pregio di bilanciare il peso del mezzo, garantendo un piacere di guida pari alle versioni termiche del Peugeot Expert.

Il volume sfruttabile è un ottimo 6,6 m3, e si possono caricare fino a 1,275 kg, numeri che fanno di Peugeot e-Expert un grande alleato di tutti i professionisti.

Un’altra chicca in questo senso sono le porte laterali. Sono scorrevoli elettricamente, in modo da facilitare moltissimo le operazioni di carico/scarico.

Ultimo, ma non meno importante, il Moduwork. È un sistema che permette di avere a disposizione ancora più volume, grazie al sedile del passeggero centrale che può essere ripiegato su se stesso, “allungando” lo spazio disponibile di oltre un metro.

Come per la versione termica, Peugeot e-Expert esce in tre lunghezze differenti

  • Compact, 4,61 metri.
  • Standard, 4,95 metri.
  • Long, 5,30 metri.

Per la versione Standard è disponibile anche con il pianale cabinato, per le versioni Standard e Long si può scegliere la doppia cabina.

PEUGEOT e-EXPERT, RICARICA DELLA BATTERIA

I modi per ricaricare il Peugeot e-Expert sono essenzialmente tre. Ricarica da presa, da colonnina o da Wall Box.

RICARICA DA PRESA

Peugeot e-Expert presenta due tipi di caricabatterie. Uno di serie da 7,4 kW e uno opzionale da 11 kW. Naturalmente in base alla scelta variano anche i tempi di ricarica. Ecco un breve schema per le varie opzioni di ricarica completa della batteria.

Schema presa domestica

RICARICA DA WALL BOX

Come potete vedere da questo schema, con una Wall Box i tempi di ricarica completa sono molto più rapidi.

Schema wallbox

RICARICA DA COLONNINA

In assoluto la ricarica da colonnina pubblica rappresenta il modo più veloce per la ricarica dei veicoli elettrici. Grazie ai caricatori da 100kW si può ottenere una ricarica dell’80% della batteria in 30 minuti!

PEUGEOT e-EXPERT, COMFORT TECNOLOGIA

Grazie all’App MyPeugeot è possibile controllare a distanza il riscaldamento (compresi i sedili termici per alcune versioni) o il precondizionamento del veicolo. Questa soluzione è utilissima dal punto di vista del risparmio della batteria, volendo infatti si può climatizzare l’interno del veicolo quando questo è ancora in carica.

Come tutti gli ultimi modelli Peugeot, anche il Nuovo e-Expert è dotato di numerosi aiuti alla guida. Ne citiamo solo alcuni:

  • Accesso e avviamento motore Keyless
  • Adaptive Cruise Control
  • Frenata automatica in caso di emergenza
  • Monitoraggio angolo cieco
  • Apple CarPlay o Android Auto per la connessione con gli smartphone.

In particolare questo nuovo veicolo commerciale elettrico presenta alcune caratteristiche specifiche per una guida in totale comfort e sicurezza. Ad esempio nel quadro strumenti troviamo un Touchscreen 3D Connected Navigation collegato ai servizi Tom Tom Traffic. Grazie a questo ad esempio è possibile monitorare la posizione delle colonnine di ricarica nel percorso che si sta compiendo, e le indicazioni stradali in base all’autonomia residua della batteria. Oppure il cambio automatico e-Toggle o il freno di stazionamento elettrico, che si attiva in automatico al momento dello spegnimento.

Il Nuovo Peugeot e-Expert sarà disponibile in Italia a partire dal secondo semestre di quest’anno!

PEUGEOT e-TRAVELLER

Peugeot Traveller elettrico
Il Nuovo Peugeot e-Traveller è il futuro del multispazio 100% elettrico, perfetto per ogni esigenza di trasporto, sia per i privati che per i professionisti.

PEUGEOT e-TRAVELLER, VERSIONI

Le versioni proposte da Peugeot sono due: Shuttle e Multispace.

La versione Shuttle è ideale per tutti quei professionisti che si occupano del trasporto delle persone, ad esempio i taxi o i noleggi con conducente. Gli allestimenti variano dal Business (dai 5 ai 9 posti) al Business VIP (6 o 7 posti), con la possibilità di allestire un “salotto” interno con 4 sedili ordinati uno di fronte all’altro. Le porte scorrono automaticamente ed è possibile oscurare i vetri fino al 90%, per una privacy totale all’interno.

La versione Multispace invece è pensata per soddisfare le esigenze “private”: dalla famiglia a chi ama lo sport o il tempo libero. Disponibile negli allestimenti Active e Allure, che vanno dai 5 agli 8 posti.

PEUGEOT e-TRAVELLER, DIMENSIONI

Esattamente come per il “cugino” termico, il Nuovo Peugeot e-Traveller viene messo a disposizione in tre lunghezze differenti:

  • Compact, 4,61 metri.
  • Standard, 4,96 metri.
  • Long, 5,31 metri.

L’abitabilità e il comfort sono i punti forti del Nuovo Peugeot e-Traveller. Con 9 persone a bordo il bagagliaio registra un volume di 1500 litri. Con 5 persone a bordo il volume sale fino a un utilissimo 3.000 litri. Il massimo volume, con i sedili delle due file posteriori smontati, raggiunge l’incredibile cifra di 4.900 litri.

NUOVO PEUGEOT e-TRAVELLER, ALIMENTAZIONE E BATTERIE

Per quanto riguarda questo campo vi rimandiamo alla sezione dedicata al Nuovo Peugeot e-Expert. Batterie, tempi di ricarica e autonomia sono esattamente gli stessi.

NUOVO PEUGEOT e-TRAVELLER, SEGNI DISTINTIVI

A livello di tecnologia l’abitacolo è da top di gamma. Troviamo ad esempio un Power Meter per monitorare il consumo energetico in base alle prestazioni, oppure il Touchscreen 3D Connected Navigation unito ai servizi Tom Tom Traffic, per gestire in comodità tutto l’Infotainment del veicolo. Come per quanto riguarda il Nuovo Peugeot e-Expert, anche l’e-Traveller sarà commercializzato in Italia a partire dal secondo semestre di quest’anno. Per questi veicoli commerciali elettrici prezzi definitivi non sono ancora stati comunicati. Seguiteci sulle nostre pagine social per restare aggiornati!

IG: @locauto_due

FB: @locautodue

A questo link potete avere una panoramica completa delle caratteristiche tecniche e dei vantaggi del Nuovo Peugeot e-Traveller direttamente dal sito ufficiale Peugeot!

VANTAGGI ZTL VEICOLI ELETTRICI A TORINO

A proposito di vantaggi, uno dei principali nel guidare veicoli elettrici commerciali è quello di potersi muovere tranquillamente nelle zone a traffico limitato delle città. Vediamo la situazione nello specifico del capoluogo piemontese.

Sulla ZTL Torino, come recita il sito ufficiale del comune:

“La Città di Torino, con la deliberazione della Giunta Comunale del 27 agosto 2019 (mecc. 2019 03448/119), esecutiva dal 12 settembre 2019, in deroga all’ordinanza num. 81355 del 15 aprile 2015 (relativamente alle categorie di soggetti interessati), ha deciso, di rilasciare, fino al 12 settembre 2020, un permesso di transito (categoria Blu A), a titolo gratuito nella zona a traffico limitato ai veicoli “elettrici puri” senza il vincolo della data di immatricolazione e senza il vincolo della residenza.”

Questo rappresenta un enorme vantaggio per tutti i professionisti che hanno la necessità di lavorare in centro. Per finire, i veicoli commerciali elettrici Peugeot rappresentano una scelta ottimale su tutti i fattori: ambientale, economico e pratico.

Iscriviti alla Newsletter



Letta l'informativa Regolamento Europeo privacy 2016/679 presto il consenso per il trattamento dei miei dati personali ai fini dell'erogazione del suddetto servizio essendone condizione necessaria*



Acconsento al trattamento dei miei dati per l'invio di messaggi e iniziative promozionali e pubblicitarie






Richiedi Preventivo



Letta l'informativa Regolamento Europeo privacy 2016/679 presto il consenso per il trattamento dei miei dati personali ai fini dell'erogazione del suddetto servizio essendone condizione necessaria*



Acconsento al trattamento dei miei dati per l'invio di messaggi e iniziative promozionali e pubblicitarie






Articoli Correlati