Promozioni Peugeot Peugeot Professional Citroen Usato garantito

Nuova Peugeot 208 Rally 4, la belva è pronta a ruggire

Una rivoluzione è una vera rivoluzione solo quando si diffonde in tutti i campi.

E, adesso possiamo dirlo, la Nuova Peugeot 208 rappresenta in pieno la filosofia di rinnovamento che sta attraversando l'intero settore automobilistico.

Dall'anno prossimo non la vedremo infatti soltanto nelle strade delle nostre città, ma anche in quelle più accidentate e avventurose del campionato mondiale di Rally.

Il 2020 sarà l'anno di debutto sullo sterrato della Nuova Peugeot 208 Rally 4, che andrà a sostituire la gloriosa e “classica” 208 R2.

Nuova Peugeot 208 Rally debutto

La Rally 4 prende spunto a livello estetico proprio dall'ultimo gioellino del Leone, attingendo a tutta la tecnologia e lo stile di cui Peugeot ha fatto una nota fondamentale nello spartito dei suoi ultimi modelli.

Fin dall'estate dell'anno scorso gli ingegneri Peugeot hanno lavorato incessantemente su questo nuovo progetto, concentrandosi sui punti di forza della R2 che andavano mantenuti, ma aprendo nuove piste luminose a livello tecnico.

Il lungo lavoro di messa a punto e sviluppo è stato eseguito attraverso lunghissimi cicli di collaudo su qualsiasi tipo di terreno, anche i più estremi, con l'ausilio di un team di piloti esperti che hanno “battezzato” il nuovo leoncino.

E a sentire loro le prestazioni, il feeling di guida e l'affidabilità della Nuova Peugeot 208 Rally 4 saranno totalmente inedite per la categoria.

Nuova Peugeot 208 Rally dettaglio

Insomma allacciate le cinture, perché si prevedono scintille per il prossimo Campionato Mondiale di Rally.

PASSATO E FUTURO

Se dall'esterno la parentela con la R2 è piuttosto evidente, l'anima della Nuova Peugeot 208 Rally 4 è invece qualcosa di completamente nuovo.

E potente.

Il propulsore a 3 cilindri Pure Tech turbo sovralimentato ruggisce fino ai 208 cv e 290 di coppia massima sopra la nuovissima piattaforma modulare CMP, esclusiva degli ultimi modelli Peugeot.

Aggiungete la gestione elettronica all'impianto Magneti Marelli e il cambio sequenziale Sadev e avrete il quadro della prossima protagonista del campionato Rally due ruote motrici.

Il passaggio di testimone tra la 208 R2 e la Nuova Peugeot 208 Rally 4 è avvenuto nel weekend del Rally di Madrid, venerdi 22 e sabato 23 novembre 2019. In contemporanea gareggerà anche sull'asfalto dell'ultima tappa del Campionato Rally Francese, il Rallye du Var.

Una sorta di prova generale per gli ingegneri del Leone, che proseguiranno nei test serrati e nella configurazione della piccola belva fino alla stagione di rally primaverile, quando la vedremo battagliare tra fango e sterrato nel suo pieno sviluppo.

A fare da apripista per il debutto della Nuova Peugeot 208 Rally 4 saranno due donne, anzi due campionesse: la pilota Efren Llarena e la navigatrice Sara Fernandez, leonesse del team Peugeot Rally Academy e coppia campione FIA ERC3 2019.

In uno sport tutto sommato ancora legato (purtroppo) al mondo maschile, il fatto che siano proprio due donne a farsi carico degli oneri e degli onori del caso la dice lunga sulla filosofia del Leone.

Una rivoluzione è una vera rivoluzione solo quando si diffonde in tutti i campi.

Nessun commento ancora

Lascia un commento