fbpx

Al contrario di quello che si è soliti pensare, il settore trasporti in generale non è al primo posto tra le principali cause di inquinamento a livello globale. Riscaldamento, allevamenti intensivi e industria producono molta più anidride carbonica. Questo non toglie che si debba comunque fare qualcosa in questo campo, e al più presto.Già da qualche anno Peugeot si è fatta ambasciatore di questa battaglia, investendo e credendo tantissimo sulle auto ecologiche.

E oggi i risultati si possono toccare con mano. Se fino a poco tempo fa comprare un’auto elettrica significava dover affrontare tutta una serie di scomodità dovute alla mancanza di infrastrutture o alla poco autonomia di marcia, oggi grazie all’avanzamento tecnologico sempre più persone per fortuna scelgono questa soluzione.

Al di là dell’importanza di una scelta etica, è fondamentale far capire che possedere una macchina elettrica significa risparmiare. E non soltanto sull’ambiente.

Nuova Peugeot 208 elettrica

VANTAGGI AUTO ELETTRICHE/IBRIDE

Nell’ultima legge di bilancio approvata il 16 dicembre 2019, l’Italia ha “risposto” alle direttive della Comunità Europea stanziando un cospicuo Eco Bonus, di cui potranno godere tutti i possessori di nuove auto ecologiche.

Vediamoli nel dettaglio.

INCENTIVI AUTO ECOLOGICHE/ BOLLO AUTO ECOLOGICHE

L’EcoBonus è un contributo auto ecologiche che lo Stato mette a disposizione per chi sceglie autovetture elettriche o autovetture ibride. Si calcola in base alle emissioni di CO2 dell’auto che si acquista.

Auto ecologiche, gli incentivi:

Da 0 a 20 g/Km di CO2: Ecobonus fino a 6.000 €

Da 21 a 70 g/Km di CO2: Ecobonus fino a 2.500 €

Al contrario degli incentivi statali auto per ecologiche, scegliere di inquinare non acquistando automobili elettriche o ibride, prevede un malus. E questo pesa anche sul portafoglio.

L’Eco Tassa è infatti una sanzione che pagherà al momento dell’acquisto chi si affiderà ai motori termici con questi valori di emissione di CO2, con relativa maggiorazione del prezzo.

Da 161 a 175 g/km: 1.100 €

Oltre 260 g/km: 2.500 €

Già questo dovrebbe far capire quanto convenga oggi investire su un’auto ecologica. Ma i vantaggi non finiscono qui.

BOLLO AUTO ECOLOGICHE PIEMONTE

Eccone un altro, di vantaggio immediato. In Piemonte, come nel resto d’Italia, le macchine ecologiche non prevedono il pagamento del bollo. Qui il sito ufficiale della Regione Piemonte.

ZTL E PARCHEGGI

In tutti i comuni d’Italia i possessori di auto ecologiche elettriche possono circolare anche in ZTL senza incorrere in sanzioni. Addirittura in alcuni di questi comuni chi guida una macchina ecologica non paga nemmeno il parcheggio nelle strisce blu.

VANTAGGI “MECCANICI”

In più, la vita “tecnica” delle nuove auto elettriche è in media maggiore almeno il doppio rispetto a quella delle auto tradizionali. Questo perché mancano tutte quelle parti meccaniche votate alla combustione e dunque soggette ad usura.

Nel caso guidiate spesso in città, le macchine elettriche rispondono in modo molto più pulito ai frequenti “Stop&GO” a cui siete obbligati in un percorso urbano, grazie alla mancanza di frizione e a una trasmissione più lineare rispetto alle colleghe termiche. Inoltre le frequenti frenate permettono alle batterie di ricaricarsi durante il tragitto.

Le auto ecologiche non producono inquinamento acustico, l’abitacolo delle vetture elettriche è totalmente silenzioso. Una volta che proverete questa sensazione di comodità, vi renderete conto di quanto rumorose fossero le vostre vecchie auto!

La sportività: l’erogazione per le elettriche è istantanea, il baricentro grazie al pacco batterie installato sotto il pianale è sempre basso, garantendo divertimento e grinta alle prestazioni.

Nuovo Peugeot e-2008

QUESTIONE RICARICA

Nonostante si tenti di “demonizzare” un po’ il tema dei costi di ricarica e dei costi di percorrenza, disinformando e spaventando con i fantasmi di bollette della luce altissime, la verità è che ricaricare un’auto elettrica costa pochissimo. Sicuramente molto meno rispetto al carburante fossile.

Ad esempio “un pieno” per la Nuova Peugeot e-208 vi costerà in bolletta soltanto 7 euro da colonnina privata, per un’autonomia di 340 km nel ciclo WLTP In una colonnina pubblica leggermente di più, ma i costi sono davvero contenuti.

Un’altra delle critiche che si sente spesso sulla questione elettrico è quella della poca diffusione delle colonnine di ricarica pubbliche.

La realtà è che dal 2018 al 2019 sono raddoppiate, e tra soli 5 anni sono previsti 51.000 punti di ricarica sul suolo italiano.

Inoltre da febbraio Peugeot ha messo a disposizione di tutti i suoi clienti l’app FREE2MOVE, che permette di:

  • Localizzare e prenotare i punti di ricarica compatibili con la tua auto
  • Pagare la ricarica direttamente dall’App
  • Pianificare il tuo viaggio senza rischi di restare senza energia
  • Utilizzare il touch screen dell’auto come sistema di navigazione

Per quanto riguarda le ricariche casalinghe: grazie alla collaborazione con Enel X, Peugeot potrà fare installare una Juice Box per ricaricare le vostre auto ecologiche, e si occuperà anche della sua manutenzione in caso di guasti.

In più, sempre grazie a questa partnership, scegliendo un’auto ecologica del Leone vi verrà regalato il Pack Street. È un coupon valido per 1350 kw/h da utilizzare sulla rete di ricarica pubblica, che include la card e il servizio di prenotazione gratuito per due anni.

E fìnora non abbiamo nemmeno sfiorato il vantaggio principale dell’elettrificazione, quello che dovrebbe importarci davvero di più rispetto a tutto il resto. Naturalmente stiamo parlando dell’ambiente.

LE AUTO ELETTRICHE SONO DAVVERO ECOLOGICHE?

Sì. Lo sono. Un’auto elettrica produce quantità minime di anidride carbonica, che è il fattore di inquinamento principale. Già questo dovrebbe fugare ogni dubbio.

L’obiezione principale viene dal modo in cui viene prodotta l’energia elettrica utile a queste auto. Vediamo di sfatare questo mito. Prima di tutto possiamo dire con certezza che produrre carburanti provenienti da combustibili fossili è senza dubbio meno sostenibile.

Pensate all’impatto ambientale che possono avere le enormi infrastrutture dedicate all’estrazione, al trasporto e alla raffinazione ed estrazione della benzina.

E non stiamo parlando dei disastri ambientali di cui ogni tanto sentiamo al telegiornale, ma della routine del processo.

È chiaro sia giunto il momento di virare verso altri orizzonti.

Di queste cose non può essere accusata ad esempio l’industria di produzione di energia elettrica, anche in caso di quantità molto elevate, come quelle necessarie al settore dell’auto.

Avete mai sentito parlare di un disastro ambientale causato da una centrale elettrica?

In più il trend è quello di investire sempre di più sugli impianti eolici e solari.

Il falso mito che accusa le auto elettriche di inquinare di più è così presto sfatato.

Resta naturalmente il discorso sullo smaltimento delle batterie. Fino ad oggi questo è stato il fattore di maggiore perplessità, ma di conseguenza anche quello in cui si sono concentrati maggiormente gli studi. È in fase di brevetto europeo un sistema, progettato sotto la supervisione del Politecnico di Milano, che permette il trattamento sostenibile e il riciclo delle materie prime contenute nelle batterie. In particolare si parla dei metalli e minerali potenzialmente inquinanti come cobalto, nickel, manganese e litio.

Altri studi si stanno focalizzando sull’aumento del periodo di durata delle batterie, che ad oggi è di otto anni in media. Insomma, con tutte le probabilità, tra pochissimo tempo la sostenibilità dello smaltimento delle batterie non sarà più un problema.

AUTO ECOLOGICHE PREZZI / MIGLIORE AUTO ELETTRICA

Naturalmente i prezzi auto elettriche variano molto in base al modello scelto. LocAuto Due insieme a Peugeot, vero ambassador dell’elettrificazione nel campo dell’automotive, propone una grande varietà di soluzioni adatte a tutte le esigenze.

Tra le migliori auto elettriche presenti sul mercato, e forse il modello che rappresenta di più questa transizione verso un mondo più sostenibile: è la Nuova Peugeot e-208: Car of the Year 2020. Ne abbiamo parlato in maniera cospicua in questo articolo, dove troverete tutte le informazioni utili per conoscere appieno il modello che ha segnato una vera svolta generazionale.

Se preferite qualcosa di più “imponente”, Il Suv Peugeot e-2008 è tra le auto completamente elettriche, quello che fa per voi. E’ in offerta, configuralo con noi chiedendoci un preventivo.

Peugeot è naturalmente molto attiva anche nel settore Hybrid Plug-In.

Se cercate un connubio di comfort, prestazioni e sostenibilità forse la migliore auto ibrida che possiate scegliere è la Nuova 508 Plug-In Hybrid, vera ammiraglia della Casa del Leone. Ne abbiamo parlato, prezzi compresi, in questo articolo!

A completare questo quadro rivoluzionario per tutto il settore auto abbiamo due modelli destinati a dominare il segmento C-SUV. Stiamo parlando del SUV 3008 Plug-In Hybrid e del SUV 3008 Plug-In Hybrid 4. Ne abbiamo parlato qui!

Concludiamo. Come avete potuto leggere è in corso una vera rivoluzione. L’elettrificazione deve necessariamente essere il nostro futuro, se vogliamo tentare di arginare i danni che abbiamo causato al Pianeta fino a questo momento. Fare parte di questa rivoluzione significa scegliere di agire per il bene di tutti, significa fare una scelta etica.

Per fortuna, abbiamo anche letto come questa scelta etica sia supportata da un grande vantaggio economico.

Con LocAuto Due potete ordinare la vostra nuova auto ecologica fin da subito, e in pronta consegna, cliccando su questo link. Scopri tutti i vantaggi di essere cliente della prima concessionaria Peugeot in Italia!

Iscriviti alla Newsletter



Letta l'informativa Regolamento Europeo privacy 2016/679 presto il consenso per il trattamento dei miei dati personali ai fini dell'erogazione del suddetto servizio essendone condizione necessaria*



Acconsento al trattamento dei miei dati per l'invio di messaggi e iniziative promozionali e pubblicitarie






Richiedi Preventivo



Letta l'informativa Regolamento Europeo privacy 2016/679 presto il consenso per il trattamento dei miei dati personali ai fini dell'erogazione del suddetto servizio essendone condizione necessaria*



Acconsento al trattamento dei miei dati per l'invio di messaggi e iniziative promozionali e pubblicitarie






Articoli Correlati